BO7: a Bologna Queenmania, Massimo Volume, George Michael, Paz e altro ancora

C’è Queenmania Rhapsody, sabato 14 sul palco del Celebrazioni, con i classici del gruppo di Freddie Mercury interpretati in forma teatrale dalla celebre tribute band insieme ad un ospite speciale come Katia Ricciarelli. Sold out da tempo, ma si può tentare. Nel Foyer 234 del teatro, lunedì 16, Festa di Natale dalle 19.30 con il cantautore Matteo Polonara, Le Scat Noir e Otravez!, aperitivo e dinner.

Al Locomotiv il weekend propone il meglio del rock indipendente italiano: venerdì 13 ci sono i Massimo Volume per la rassegna Murato!, sabato 14 Giorgio Canali e Rossofuoco. Il Covo propone  sabato 14 il rapper italo-asiatico Maggio ma soprattutto l’alt rock dei Gastone, tra King Crimson e Arctic Monkeys. Al Bravo Caffè sabato 14 Lisa Manara in quartetto tra suoni afro e blues, sulle orme di Miriam Makeba, mentre giovedì 19 Star People ricordano George Michael tre anni dopo in una Last Christmas Night.

Nostos, del Teatro dei Servi Disobbedienti, torna in scena sabato 14 al DAS- Dispositivo Arti Sperimentali di via del Porto 11 con uno spettacolo aperto al pubblico che permette di esplorare il processo creativo di un lavoro sull’identità dell’uomo e l’inutilità di ogni confine.

Da venerdì 13 fino a giovedì 19 al MAST proiezioni mattutine e pomeridiane di Anthropocene film dedicato alle impronte dell’uomo sul pianeta (la maximostra omonima è in corso fino al 5 gennaio, ingresso gratuito), sabato 14 alle 20.30 sullo schermo The End of The Line sui cambiamenti climatici. Prenotazione obbligatoria.

Gallery 16 ospita (fino al 18 gennaio) in via Sauro 16/a la mostra “Paz e la musica” con le copertine che Andrea Pazienza realizzò per Nomadi, PFM, Vecchioni, Claudio Lolli e ritratti di amici come Freak Antoni e Gaznevada.

Nella project room del MamBO si può visitare (fino al 1 marzo) l’esposizione dedicata alla Galleria de’Foscherari che ospitò Mario Schifano e altri artisti sperimentali dal 1962 al 2018.

 

Paolo Redaelli 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ti potrebbe interessare