Deltablues 2019 a Rovigo con Keb’ Mo’, Papa Chubby e Scott Henderson

Keb’ Mo’, Papa Chubby, Scott Henderson al Deltablues. Tre stelle per il gran finale del festival organizzato sul Delta del Po (evocando il Mississippi) dalla benemerita AZ Blues,...

Keb’ Mo’, Papa Chubby, Scott Henderson al Deltablues. Tre stelle per il gran finale del festival organizzato sul Delta del Po (evocando il Mississippi) dalla benemerita AZ Blues, dal 12 al 14 luglio a Rovigo, presso l’Area Spettacoli Censer, Viale Porta Adige.
Ma ci saranno anche, ad aprire le tre serate del Deltablues, i finalisti della fase conclusiva del concorso per la partecipazione alla 36esima edizione dell’International Blues Challenge 2020 a Memphis. Altri finalisti si esibiranno al Pordenone Blues Festival e in Tennessee ci andranno una band ed un solo/duo tra quelli selezionati.

Deltablues
Scott Henderson
In ordine di apparizione di stars, per primo al Deltablues avremo venerdì 12 luglio Scott Henderson chitarrista bianco della Florida, riconosciuto come uno dei più importanti ed innovativi del blues, numero uno per Guitar World e Guitar Player. Prima di lui Diego Schiavi e Light Chili Duo. Ingresso 5 euro.

Sabato 13 sul palco del Deltablues ci sarà Popa Chubby, il simpatico cantante e chitarrista oversize di New York, dallo stile aggressivo ed influenzato da Jimi Hendrix e Willie Dixon, immancabile nei festival estivi italiani. Ad aprire Boogie Bombers, Willy Mazzer & Headunters e T.R.E.S, trio formato da Roberto e Simone Luti col batterista Rolando Cappanera. Biglietto a 10 euro.

Deltablues
Keb’Mo’
Chiuderà il Deltablues domenica 14 Keb’ Mo’, il bluesman afroamericano di Los Angeles vincitore di tre Grammy Awards, che ha appena pubblicato l’ultimo album That Hot Pink Blues. Kevin Moore (questo il suo vero nome) è un cantante, compositore, strumentista, produttore, attore e performer eccellente, una vera e propria icona americana. Sarà preceduto in scena da I Shot A Man e Superdownhome, two man band di Beppe Facchetti ed Enrico Sauda che si ispira a Seasick Steve e Scott H. Biram e ha collaborato al progetto Sdang!. Anche in questo caso biglietto a 10 euro.
Deltablues
T.R.E.S.

Un abbonamento a tutti e tre i concerti a 20 euro consente di ammirare dal vivo al Deltablues alcuni degli artisti più rappresentativi del blues contemporaneo.

In this article

Join the Conversation

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code