Live Sessions e Masterclass di Lee Ritenour e Dave Grusin a Roma

Jazz, Smooth Jazz, Fusion, Brazilian, Rock e Pop, in una parola “Adult Contemporary Music:” sotto tale “nomenclatura”  – semmai fosse possible classificare la gigantesca produzione di Ritenour e...

Jazz, Smooth Jazz, Fusion, Brazilian, Rock e Pop, in una parola “Adult Contemporary Music:” sotto tale “nomenclatura”  – semmai fosse possible classificare la gigantesca produzione di Ritenour e Grusin – resistono successi spesso singolarmente trasformati in dischi d’oro, oltre al “Grammy Award” Harlequin, realizzato insieme nel 1985.

Marco Patrignani e Forum Music Village di Roma presentano uno straordinario evento internazionale: all’interno degli studi romani di Piazza Euclide, fondati dal  Maestro Ennio Morricone nel 1969 e divenuti famosi in tutto il mondo per la loro prestigiosa storia e la perfetta acustica, si terranno infatti nei giorni 26 e 27 marzo p.v. tre esclusive live session dei due artisti cardine della musica made in USA. Il chitarrista Lee Ritenour, che torna per la seconda volta negli studios dopo il sold out dell’anno scorso, e il premio Oscar Dave Grusin, pianista jazz, arrangiatore e compositore di alcune tra le colonne sonore cinematografiche più celebri, saranno i protagonisti di tre concerti che ripercorreranno la loro migliore produzione.

Cresciuto a L.A. negli anni ’60, il chitarrista Lee Ritenour ha orientato la sua musica principalmente su jazz, rock e generi brasiliani. Da una delle sue prime sessioni realizzata a soli 16 anni con i Mamas and Papas,  a 18 anni già accompagnava Lena Horne e Tony Bennett e a 40 anni vinceva un Grammy Award in collaborazione con Dave Grusin. È stato candidato ai prestigiosi premi della musica ben 17 volte ed è risultato spesso primo nei numerosi sondaggi di chitarra USA e nel prestigioso premio USC “Alumnus of the Year”.  Grusin, d’altra parte,  è autore di più di cento colonne sonore cinematografiche e vincitore dell’ Oscar per Milagro Beanfield War nel 1989 e svariati altri premi tra cui 10 grammy awards, Grusin conta, tra i suoi lavori più famosi, le musiche di pellicole quali I tre giorni del condor, Sul lago dorato, I favolosi Baker, Il campione (per il quale ha ricevuto una nomination all’Oscar), Havana, Il paradiso può attendere, Tootsie (nomination per la miglior canzone originale, It Might Be You), Ocean’s Twelve, Destini incrociati, Scomodi omicidi, In the gloaming, Tequila Connection, Ishtar, The Goonies, Innamorarsi, Il cavaliere elettrico, Ricominciare a vivere, Il socio. Ha composto, inoltre, la fanfara di apertura originale per la pellicola dello studio TriStar Pictures.

Oltre alle performance live, che si svolgeranno in doppia rappresentazione la domenica (ore 19 e 21,45) e in serale il lunedi (ore 21), i fan avranno l’opportunità di incontrare Lee Ritenour e Dave Grusin in occasione di due straordinarie Masterclass in programma il 27 Marzo, sempre all’interno dello spazio denominato “The Listener” (Studio A):  la prima sulla chitarra elettrica (Lee Ritenour, ore 15), introdotta da Daniele Di Giovanni;  la seconda sulla Composizione e Musica da Film (Dave Grusin, ore 17) che, coordinata dal compositore, musicista e direttore d’orchestra Massimo Nunzi, rappresenta un’occasione unica per esplorare a fondo la carriera del leggendario artista classe 1934.

Prezzi :

Live Sessions (prezzo per concerto) : € 50 (posto a sedere non numerato) – € 70 (poltrona)

Masterclass (prezzo per incontro): € 66

Abbonamento 3 Live Sessions + 2 Masterclass; € 200

Biglietti in vendita sul circuito TicketOne

In this article

Join the Conversation

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code