Sting riceverà il Polar Music Prize

Dalla Svezia arriva una comunicazione importante: Sting, celebre cantautore inglese nonché ex frontman dei Police, riceverà l’ambito Polar Music Prize. Un premio creato nel 1989 da Stig Anderson,...

Dalla Svezia arriva una comunicazione importante: Sting, celebre cantautore inglese nonché ex frontman dei Police, riceverà l’ambito Polar Music Prize.

Un premio creato nel 1989 da Stig Anderson, ex manager degli ABBA, che si propone di omaggiare ogni anno una coppia di artisti che hanno contribuito, attraverso progetti creativi e all’avanguardia, a migliorare a livello mondiale l’ambiente musicale pop e classico.

Dopo Ray Charles, Sir Elton John, Stevie Wonder e Bruce Springsteen, già proclamati “vincitori” negli anni precedenti, chi meglio di Sting poteva interpretare la figura dell’artista che da sempre affascina e coinvolge milioni di persone in ogni parte del mondo? Insieme a lui riceverà l’ambito riconoscimento Wayne Shorter, sassofonista americano di 83 anni noto come uno dei migliori musicisti viventi degli ultimi decenni. Queste le dichiarazioni di Sting non appena ricevuta la notizia, che lo ha sorpreso e lusingato molto.

“Sono onorato di ricevere il Polar Music Prize e di unirmi agli artisti che ho a lungo ammirato e rispettato. Mantengo ancora una curiosità infantile sulla musica, insieme ad un senso che mi porta continuamente a lavorare su di essa. Quindi, essere stimati in questo modo è veramente significativo. Non vedo l’ora di venire in Svezia nel mese di giugno per questa serata speciale.”

 

Il premio, un trofeo accompagnato da un assegno del valore di 1 milione di corone svedesi (113.000 dollari), sarà consegnato il 15 giugno durante una cerimonia di gala presso il Concert Hall di Stoccolma direttamente da Re Carlo XVI Gustavo di Svezia.

In this article

Join the Conversation

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code