E’ morto John Wetton, ex King Crimson e Asia

Se ne è andato un altro grande dell’era progressive. E’ morto a 67 anni John Wetton, cantante e bassista inglese, vera leggenda del progressive rock. Secondo il Mirror,...

Se ne è andato un altro grande dell’era progressive. E’ morto a 67 anni John Wetton, cantante e bassista inglese, vera leggenda del progressive rock. Secondo il Mirror, il musicista era da tempo affetto da cancro al colon.

John Wetton era nato a Derby, in Inghilterra. Nei primi anni ’70 intraprese la sua carriera con i Mogul Thrash e nel 1972 entrò nel gruppo dei Family al posto di John Weider. Proprio in quell’anno fu chiamato da Robert Fripp per far parte della ristrutturata formazione dei King Crimson. A fianco di Fripp incise album di grande impatto come “Lark’s tongues in aspic”, “Starless and bible black” e “Red”. Dotato di una grande tecnica, John Wetton diede un contributo fondamentale al sound dei King Crimson di quel periodo sia come musicista (il suo stile era inconfondibile) che come compositore. Alla sua splendida voce erano affidate le parti cantate, e il suo timbro divenne un segno distintivo di quella fase storica della band di Fripp. Negli anni Ottanta dopo una fase da solista fondò con altri grandi musicisti gli Asia, una superband progressive, che è andata avanti a suonare per decenni fra dissensi e reunion giungendo fino ai giorni nostri. Negli ultimi anni l’attività di Wetton era stata frenata da una serie di problemi di salute, fra cui un intervento di triplo bypass al cuore.

Dopo lo scioglimento dei King Crimson, John Wetton collaborò anche con Uriah Heep e Roxy Music e nel 1978, insieme al batterista Bill Bruford (anche lui ex-King Crimson), diede vita al progetto UKNel 1980 pubblicò il suo primo album da solista, “Caught in the crossfire”, e dopo altre esperienze occasionali con band come Atoll e Wishbone Ash nel 1982 entrò nella fase più felice della sua carriera dal punto di vista commerciale. In quell’anno, infatti, si inserì nella band degli Asia, un supergruppo composto da Steve Howe (Yes), Carl Palmer (Emerson, Lake & Palmer), Geoff Downes (Buggles, Yes). Con i primi due album Asia e Alpha la band vendette qualcosa come 13 milioni di copie, conquistando successi e consensi in tutto il mondo. Dopo lo scioglimento del gruppo, avvenuto a causa di dissapori interni, Wetton si consacrò ad altri progetti, lavorando con Phil Manzanera e Pat Thrall e dando vita a nuove collaborazioni con Geoff Downes, con i quali formò gli Icon e anche una nuova versione degli Asia. Come solista, John Wetton ha pubblicato sette album.

In this article

Join the Conversation

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code