La figlia di Noel Gallagher (Oasis) preferisce i Blur

Anais Gallagher, modella diacessettenne e figlia del fu Oasis Noel Gallagher, pare abbia preso dal padre in quanto a dichiarazioni scioccanti. In un’intervista ha “rinnegato” le sue origini sostenendo di...

Anais Gallagher, modella diacessettenne e figlia del fu Oasis Noel Gallagher, pare abbia preso dal padre in quanto a dichiarazioni scioccanti.

In un’intervista ha “rinnegato” le sue origini sostenendo di non sopportare “Wonderwall”, una delle canzoni più celebri degli Oasis, scritta proprio dal padre Noel. “I gusti sono gusti”, direte voi, e infatti non c’è nulla di strano nel non apprezzare una canzone, anche se scritta dal proprio celebre e intemperante genitore. La vera sorpresa sta nel fatto che la giovane Anais, a “Worderwall” addiritura preferisce “Parklife” dei Blur, eterni antagonisti nella sanguinosa faida del brit-pop che ha caratterizzato gli anni ’90.
Più precisamente Anais ha detto questo: 

“Sono cresciuta con i miei compagni a scuola che mi prendevano in giro urlandomi in faccia le parole di Wonderwall. Ancora oggi è un qualcosa che piace fare anche agli adulti dopo aver bevuto qualche drink. La scorsa estate ero a Manchester con i miei amici, ed alcuni ragazzi al pub, dopo avermi riconosciuta, hanno inscenato serenate a base di Wonderwall. Se dovessi scegliere qualcosa da cantare al karaoke probabilmente prenderei Parklife dei Blur.”

Una sorta di trauma alla base di questa scelta. Noel sarà sicuramente contento di essere apprezzato in questo modo. Intanto noi ci ascoltiamo tutte e due le canzoni.

In this article

Join the Conversation

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code