Vasco Rossi conquista l’Olimpico di Roma

Ieri, 27 giugno, l’ultima data delle quattro previste nella capitale. L’evento ha attirato ben 220 mila persone. Chiamatelo l’ottavo re di Roma. Vasco rossi conquista lo stadio Olimpico...

Ieri, 27 giugno, l’ultima data delle quattro previste nella capitale. L’evento ha attirato ben 220 mila persone.

Chiamatelo l’ottavo re di Roma. Vasco rossi conquista lo stadio Olimpico senza fare tanti complimenti, regalando energia e vibrazioni a più di 200.00 fan accorsi in queste quattro date romane per poterlo vedere all’opera. Nessuno prima di lui aveva fatto registrare numeri così clamorosi.

Il Live Kom ‘016 si chiude nel migliore dei modi possibili: record di pubblico e record personale per Vasco Rossi che per la ventesima volta in carriera si presenta all’Olimpico.

Una carriera straordinaria costellata da grandissimi successi e soprattutto da canzoni impresse nella memoria collettiva nazionale che non sono certo mancate in questa tournée. I fan sono stati accontentati con una canzone a sorpresa per ogni sera: dalle storiche “Sally” e “Vivere” a “Senza Parole” e “Un senso”.
Non sono mancati i richiami di brani contenuti nei primissimi album del cantante come “Alibi” o “Fegato spappolato”.

Insomma si è preso definitivamente la capitale con questi quattro mastodontici live del 22, 23, 26 e, ieri, 27 giugno. Con lui ovviamente una band di primissimo ordine formata da Steff Burns e Vince Pastano alle chitarre, lo storico Claudio Golinelli al basso, Alberto Rocchetti alle tastiere, Will Hunt alla batterie, Andrea Innesto e Frank Nemola ai fiati e Clara Moroni ai cori.

Queste quattro date chiudono un ciclo per il rocker di Zocca che è già pronto per festeggiare i 40 anni di carriera con un mega evento che probabilmente si terrà il 1 luglio 2017 a Modena.

In this article

Join the Conversation

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code