Sui palchi italiani il Project del leggendario Alan Parsons.

In occasione dei 40 anni dalla pubblicazione del primo album Tales of Mistery and Imagination – Edgar Allan Poe, Alan Parsons torna in Italia con il suo Project...

In occasione dei 40 anni dalla pubblicazione del primo album Tales of Mistery and Imagination – Edgar Allan Poe, Alan Parsons torna in Italia con il suo Project con quattro imperdibili date estive in location d’eccezione: l’ 8 luglio sarà al Close to the Moon Festivalnell’anfiteatro di Piazzola sul Brenta al Postepay Sound presso Villa Contarini; il 9 luglio al Teatro delle Rocce di Gavorrano, in Toscana; l’11 luglio sarà la volta di Villa Ada a Roma, per la storica rassegna di musica estiva, mentre il 12 luglio lo vedremo all’Arena La Regina di Cattolica sulla costa Adriatica.

Ma chi è Alan Parsons? Semmai dovesse esserci ancora qualcuno che lo ignora, facciamo un ripassino veloce: ingegnere del suono di The dark side of the moon dei Pink Floyd e assistente tecnico negli studi di Abbey Road durante la registrazione degli ultimi due album dei Beatles, il suo curriculum vanta anche la super hit Eye in the sky, partorita nel 1982. Musicista ma sopratutto autore di successo, nei suoi quarant’anni di carriera con il suo Project, fondato insieme al manager-cantante Eric Woolsfson nel ’75, Parsons ha sfornato un repertorio vastissimo fatto di pop e rock sinfonico, dove agli strumenti classici è riuscito a unire in maniera innovativa modernissimi interventi elettronici, ponendo sempre grande attenzione alla profondità dei testi e alla ricerca sul suono.

Maestro nell’elaborazione di concept album insieme ai musicisti del Project, Tales of Mystery and Imagination, sviluppato partendo dai Racconti Straordinari di E.A. Poe ne è l’esempio più significativo. E proprio di Tales of Mistery and Imagination – Edgar Allan Poe la Universal, pubblicherà, per festeggiarne il quarantesimo anniversario, una special edition con 4 vinili, cd con bonus material e una nuova versione remixata dallo stesso Parsons.

Per il tour del 2016, di cui le quattro date italiane sono parte, sul palco ad affiancare Parsons ci saranno Pj Olsson alla voce, Alastair Greene alla chitarra, Todd Cooper al sax, Guy Erez al basso, Tom Brooks alle tastiere, Dan Tracey alla chitarra e Danny Thompson alla batteria.

 

In this article

Join the Conversation

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code