Ritorno in pieno stile 90’s per i Garbage con il singolo “Empty”. Il nuovo album in uscita il 10 giugno

  Era il 1994 quando Butch Vig, Steve Marker, Duke Erikson e Shirley Manson fondarono a Madison i Garbage, gruppo che in breve tempo diventerà una delle formazioni...

 

Era il 1994 quando Butch Vig, Steve Marker, Duke Erikson e Shirley Manson fondarono a Madison i Garbage, gruppo che in breve tempo diventerà una delle formazioni più importanti dell’alternative rock, producendo brani mai dimenticati come Only happy when it rains, I think Im paranoid, Stupid girl.

A quattro anni di distanza dal disco Not your kind of people, i Garbage si preparano a tornare con il loro sesto album in studio, intitolato Strange little birds, la cui uscita è prevista per il 10 giugno. Prodotto dall’etichetta Stunvolume, da loro stessi creata, il disco è stato registrato a Los Angeles e inconfondibile e fedelissimo alle origini è lo stile che lo caratterizza.

La linea che ci ha guidato era di fare in modo che suonasse fresco; abbiamo voluto affidarci all’istinto, sia musicalmente che per i testi. Per me questo disco, ed è piuttosto buffo, ha più punti di contatto con il primo che non con qualsiasi altro album dei nostri. Sto tornando a sentirmi come unesordiente ha dichiarato la carismatica forntwoman del gruppo. Ed effettivamente, a sentire il primo singolo, Empty, che già è possibile ascoltare online, si possono facilmente ritrovare le potenti sonorità dei tempi del debutto e lo spirito provocatorio, anticonformista, sincero. Non a caso, quest’ultima fatica è stata ispirata alle tante lettere e creazioni artistiche che i fan hanno inviato alla band in occasione della recente ristampa del loro omonimo album di debutto per vesteggiare i vent’anni di carriera.

Da segnalare l’artwork di Strange little birds, bel lavoro firmato da firmato da Ryan Corey e Jeri Heiden di SMOG design.

 

La band partirà con un tour promozionale che in Europa la terrà impegnata tra la fine di maggio e la prima metà di giugno, con due tappe anche nel mese di agosto. Assolutamente imperdibile l’unica data italiana, prevista per l’8 giugno al Fabrique di Milano.

Che questo album non segni nel panorama musicale un ritorno definitivo degli anni ’90? Numerosissimi, sicuramente, i nostalgici che se lo augurano.

 

L.

Di seguito la tracklist

 

  1. Sometimes
  2. Empty
  3. Blackout
  4. If I Lost You
  5. Night Drive Loneliness
  6. Even Though Our Love Is Doomed
  7. Magnetized
  8. We Never Tell
  9. So We Can Stay Alive
  10. Teaching Little Fingers To Play
  11. Amends

https://www.youtube.com/watch?v=W5ZgmPpDtXs

 

In this article

Join the Conversation

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code